RE: Lab


The Interaction Engineering company

We imagine, we shape, we search: immaginiamo, esploriamo e diamo forma a nuove interazioni tra UOMO e tecnologia.

See our SERVICES

RE: Imagine


Nuovi concept di interazione

La user experience è la base dei nostri concept di interazione: semplici, rapidi, ed efficaci.

See our SERVICES

RE: Shape


Things you don’t even imagine: a questo diamo forma

Trasformiamo i concept in prototipi interattivi. Sviluppiamo HMI di servizi e prodotti innovativi.

See our Products

RE: Search


We search in interaction interacting with research

Facciamo ricerca su tecnologie di interazione e user experience per promuovere il potenziale innovativo di prodotti e servizi.

DISCOVER OUR RESEARCH

RE: Now


Guarda su cosa stiamo lavorando

 

 

Postazioni digitali RE:Lab al #Museo della città di Rovereto

Il 29 giugno 2019 ha inaugurato il #Museo della Città, primo luogo dedicato a raccontare la città di Rovereto attraverso le voci e i volti dei suoi protagonisti.

‘La novità assoluta sono i contenuti e i percorsi “digitali” curati da RE:Lab con app e postazioni tecnologiche.

Scopri di più

News

SUPER Craft, Smart Utility Platform for Emilia Romagna Craft

Il 27 settembre 2019 RE:Lab ha partecipato al kick-off meeting di SUPER Craft presso il Tecnopolo di Faenza. SUPER Craft…

Il 27 settembre 2019 RE:Lab ha partecipato al kick-off meeting di SUPER Craft presso il Tecnopolo di Faenza.

SUPER Craft è un progetto co-finanziato dal programma operativo del Fondo Europeo di sviluppo regionale (POR FESR 2014-2020) della Regione Emilia Romagna nell’ambito di specializzazione S3 “Industrie Culturali e Creative”.

L’obiettivo di SUPER Craft è lo sviluppo di un’ innovativa piattaforma online B2B rivolta al paradigma della ‘Continuous Mass Custumisation’ (CMC).

RE:Lab è coinvolta nel progetto insieme ad altre imprese regionali – Domotrick srl, Mark One srl, XFORM srl, Slowd srl – con l’obiettivo di supportare tutte le fasi operative del progetto.

Il coordinatore di progetto è Romagna Tech, gli altri Partner coinvolti sono Mister Smart Innovation, CIRI ICT (UNIBO), CROSS-TECH (ENEA), EN&TECH (UNIMORE).

Clicca qui per leggere la presentazione di SUPER Craft pubblicata da Corriere Romagna mercoledì 9 ottobre 2019.

Scopri di più

Lezione di RE:Lab al Master ADBoT sull’Autonomous Driving, UniTrento

Il 2 ottobre 2019 RE:Lab terrà la lezione del Master di 2° livello in “Autonomous Driving and Enabling Technologies” dell’Università di…

Il 2 ottobre 2019 RE:Lab terrà la lezione del Master di 2° livello in “Autonomous Driving and Enabling Technologies dell’Università di Trento .

La lezione sarà tenuta da Roberto Montari, Responsabile R&D di RE:Lab e docente di Interaction Design ed Ergonomia Cognitiva presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, dove coordina anche il Centro di ricerca Scienza Nuova sull’integrazione tra Scienze Umane e nuove tecnologie.

La lezione dal titolo ‘Strategie di Interazione ed Ergonomia Cognitiva nei Veicoli Autonomi’ verterà sul complesso rapporto che c’è tra strategie di interazione uomo-macchina ed aspetti di ergonomia cognitiva  che hanno un impatto sui veicoli autonomi,  nelle loro varie accezioni.

Il Master, della durata di 12 mesi, ha l’obiettivo di formare professionisti nell’ambito delle tecnologie abilitanti, con competenze in progettazione e sviluppo di sistemi intelligenti per veicoli connessi e autonomi. L’approccio proposto permetterà ai partecipanti di acquisire una visione generale sulle moderne e più avanzate tecnologie digitali applicate all’ambito automotive. RE:Lab figura fra le aziende Sponsor del Master.

Il percorso formativo si articola in 4 mesi di lezioni presso l’Università di Trento con docenti universitari ed esperti del settore dei veicoli intelligenti, connessi e autonomi e le relative tecnologie abilitanti, e 7 mesi di stage presso aziende del settore o centri di ricerca degli enti coinvolti per lo sviluppo di un progetto specifico sotto la supervisione di un tutor esperto.

Clicca qui per scoprire di più sul Master in “Autonomous Driving and Enabling Technologies” dell’’Università di Trento.

Scopri di più

Text